Sabato 30 Giugno si è corsa la Regina delle Cronoscalate. Nonostante lo slittamento dal 28 al 30 Giugno abbia visto la rinuncia per impegni diversi ad oltre trenta atleti sono stati 158 gli atleti a presentarsi sulla pedana di partenza.

I primi a prendere il via alle ore 16 e 10 sono stati i concorrenti delle Categorie Amatoriali suddivisi in ben dodici Categorie, tre Femminili e nove Maschili e, a loro volta, suddivise per fasce di età. 
Prime a partire le Categorie Femminili seguite da quelle Maschili.
 
Per le Categorie Femminili il miglio tempo è stato quello di Sonia Calzoni (Stemax Team) in 9'13"81 della Categoria Elite Woman Sport (19-29 anni)  alla media di 13,020 Km/h, mentre la vittoria nella Categoria Woman 1 (30-39 anni) è andata a Veronica Alessandri (Alè Cipollini) col tempo di 10'27"93 e nella Categoria Woman 2 (40 anni e oltre) è andata a Erika Mariangela Gianni (Team Bike XP) col tempo di 11'57"26.
 
 
Per le Categorie Maschili il miglior tempo è stato quello di Dalsant Roberto (Club Ciclistico Rotaliano) appartenente alla Categoria Master 2 (35/39 anni) con l' ottimo tempo di 7'22"29 alla media di 16,290 Km/h.
 
Per quanto riguarda le altre Categorie il successo è andato ai seguenti Atleti:
Categoria Elite Sport (19/29 anni) Fontanelli Matteo (Imola Bike) in 7'50"41
Categoria Master 1 (30/34 anni) Alladio Lorenzo (Cicli Destro) in 8'11"99
Categoria Master 3 (40/44 anni) Rambelli Fabrizio (Stemax Team) in 7'43"06  
Categoria Master 4 (45/49 anni) Ferrari Davide (Stemax Team) in 7'41"84
Categoria Master 5 (50/54 anni) Bonamici Mauro (Varzi) in 8'16"19
Categoria Master 6 (55/59 anni) Farinelli Edgardo (Benessere Sport) in 8'10"15
Categoria Master 7 (60/64 anni) Magnani Valerio (La roda Reda) in 8'28"22
Categoria Master 8 ( 65 anni e oltre) Casarini Fernando (Stemax Team) in 9'15"99.
 
Dopo una breve pausa alle ore 17 e 30 hanno preso il via le Categorie Agonistiche.
Primi a partire gli Allievi, una Categoria che ha dato grande spettacolo per l'alta qualità dei partenti (al via ben cinque dei primi dieci Atleti del Ranking Nazionale).
La vittoria è andata al Ceco Mathias Vacek (Team Giorgi) col tempo di 7'14"66 alla media di 16,590 Km/h che ha preceduto di 19" Christian Bagatin (Orinese) che ha impiegato 7'33"81 e che a sua volta ha preceduto di 68 centesimi Lorenzo Germani (Velosport Ferentino) che ha impiegato 7'34"49. 
La gara era valida anche per l'assegnazione della Maglia di Campione Regionale Emilia Romagna e Campione Provinciale Bolognese nella specialità Cronoscalata. Si è aggiudicato entrambe le Maglie Florian Samuel Kajamini (San Lazzaro) che col tempo di 7'51"58 si è classificato in decima posizione.
 
E' stata poi la volta della Categoria Juniores dove la vittoria è stata assegnata per un "sospiro".
Ad aggiudicarsela è stato il Bolognese Nicolò Marabini che corre per la formazione Romagnola Alice Bike col tempo di 7'12"03 alla media di 16,670 Km/h che ha preceduto l'altro Bolognese Andrea Gallo (Italia Nuova) che ha impiegato 7'12"92, solo 89 centesimi hanno diviso i due atleti. Completava il Podio Walter Ghigino (Casano) col tempo di 7'21"46. Col successo Marabini si è aggiudicato la Maglia di Campione Regionale mentre Gallo è risultato il primo delle Società Bolognesi aggiudicandosi il Titolo Provinciale.
 
Concludeva la manifestazione la Categoria Under/Elite, la più attesa.
Dominio incontrastato della Zalf che piazzava due atleti ai primi due posti della graduatoria.
La vittoria andava a Edoardo Francesco Faresin (figlio d'arte, il padre è stato buon Professionista e vincitore di un Titolo Italiano ed attualmente è anche Direttore Sportivo della Zalf) con l'ottimo tempo di 6'36"71 alla media di 18,180 Km/h, un tempo distante dal Record della manifestazione ma siamo certi che il grande caldo (36° sulle rampe di San Luca) hanno condizionato l'atleta che recentemente ha conquistato la Maglia Verde di Miglior Scalatore al Giro d'Italia Under 23. Alle sue spalle per appena 8" è finito Aldo Caiati col tempo di 6'44"76. Ha completato il Podio Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro) che ha corso in 6'46"21.
 
Il Titolo Regionale Under è andato a Manuele Tarozzi (Beltrami) che in 7'11"77 ha ottenuto l'undicesima posizione assoluta mentre il Titolo Provinciale è andato a Giordano Burocchi (Biotraining Cycling Team) col tempo di 7'39"57.
 
Al termine delle gare si sono quindi svolte le Premiazioni che assegnavano ad ogni vincitore la Maglia Commemorativa e la Targa in Bronzo riportanti entrambi il Logo della San Luca opera dell'Artista Bolognese Claudio Pesci

 

Scarica il Book della Cronoscalata Bologna - S.Luca edizione 2017

 

Resto del Carlino del 18 giugno 2018

carlino

Corriere dello Sport 28 giugno 2018

CorriereSport28 6 2018b