Cycling Cup

  • E’ giunta al giro di boa la Seconda Edizione della Bologna Cycling Cup per Esordienti che, vi ricordiamo, prevede una Classifica Generale per Atleti sia di I° che di II° Anno ed una Classifica Generale per le Società che somma i punteggi raccolti dagli Atleti nelle due Categorie. Ricordiamo inoltre che oltre alla Maglia di Capoclassifica che premia con la Maglia Bianca Vibolt gli Esordienti I° Anno e con la Maglia Rossa Nurith gli Esordienti II° Anno, durante il Bologna Bike Day 2019 i due Vincitori Finali saranno premiati con un Artistico Nettuno in Bronzo. Per quaqnto riguarda invece le Società, sempre nell’ambito del Bologna Bike Day 2019 verranno premiate le prime cinque Società Classificate con Premi in denaro di € 500 alla Vincitrice, € 300 alla Seconda, € 200 alla Terza, € 100 alla Quarta ed € 50 alla Quinta.

    Dopo le prime due Prove (Pianoro organizzata dalla Pianorese e Villa Fontana organizzata dalla Pol. Villafontana) la situazione è incertissima e ci apprestiamo alla disputa delle due Prove conclusive che si terranno Domenica 22 Luglio ad Imola all’interno dell’ Autodromo organizzata dalla Santerno e Domenica 29 Luglio a San Matteo della Decima organizzata dalla Bonzagni.

    Vediamo la situazione della Categoria I° Anno dove sta al momento dominando Pietro Dapporto (Cotignolese) che ha vinto le prime due Prove e vanta un vantaggio di ben dodici punti sul secondo Gioele Tarantino (Sozzigalli) e ben diciotto punti sui terzi in graduatoria che sono a pari merito Tommaso Brunori (Fortebraccio), Riccardo Lori (Torrile) e Filippo Gallerani (Sancarlese). Ricordo che ogni vittoria assegna sedici punti e quindi per gli inseguitori il compito sulla carta sembra abbastanza difficile a meno di una battuta a vuoto dell’attuale Leader.

  • Polvere e gloria per correre nel tempo.
    Polvere e sudore per riscoprire le origini.
    Polvere e rose per respirare il profumo del trionfo.
    Polvere di stelle per vestirsi da giganti.

         Se poi li trovi in sella alla tua bici allora stai correndo nella leggenda.

         Un ciclismo che sa di antico per i giovani eroi del terzo millennio per tornare alle origini, laddove tutto è cominciato. Questo è la Bologna Hero Cup, la nuova challenge della Bologna Cycling Cup per la categoria allievi; uno spettacolo nello spettacolo, una storia nella storia.

         Una scommessa subito raccolta dalle Società Bolognesi per ridare nuova linfa e nuovo slancio al movimento provinciale. Un atto di fede e di coraggio degli Organizzatori che mostra nella maniera più limpida e cristallina amore e  passione per un ciclismo puro e schietto, la voglia di rinnovare e rinnovarsi. Un impegno difficile da mantenere in una realtà dove le “strade bianche” sono quasi scomparse dalla toponomastica provinciale.

         Due, al momento, le manifestazioni previste per questa prima edizione della Bologna Hero Cup 2019.

  • cop Cycling Cup Book

  • Cycling sprinter+runner2017b

     Cycling Esordienti2017b

     

     

     

     

     

  • Cycling sprinter+runner2018b

     

    Cycling Esordienti2018b

     

     

     

     

  • Cycling sprinter+runner+herob

     ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Cycling Esordientib

     

     

     

     

  • Un intero pomeriggio di ciclismo giovanile quello vissuto domenica 29 Luglio 2018, a San Matteo della Decima (Bo), dove si sono svolte tre gare ciclistiche, organizzate dalla Società Ciclistica Bonzagni e dove per la Bologna Cycling Cup la classifica per la categoria Esordienti ha avuto il suo finale ed i suoi vincitori mentre per la categoria Allievi si è corsa la terza prova della Bologna Sprinter Cup.

    Oltre duecento i concorrenti che hanno onorato l’impegno degli organizzatori sempre attenti ad ogni dettaglio nonostante l’assenza di numerose teste di serie nelle rispettive categorie convocate per i campionati italiani giovanili in pista che si stanno correndo in questi giorni sul velodromo Francone di San Francesco al Campo (TO).

  • Si è corsa Domenica 22 Luglio ad Imola, sul classico circuito dell' Autodromo Enzo e Dino Ferrari, con la perfetta organizzazione della Ciclistica Santerno, la terza e penultima prova della Bologna Cycling Cup per Esordienti.

    Sono stati 270 gli iscritti alle due gare dei quali oltre 200 hanno preso il via.

    Vediamo come sono andate le gare e com'è la Classifica Atleti e Società in vista dell'ultima e decisiva prova di Domenica 29 Luglio a San Matteo della Decima.

  • Si è corsa Domenica 7 Luglio a Monteveglio il 49° Gran Premio di Monteveglio, classica per Esordienti valida come Seconda Prova della Bologna Cycling Cup Esordienti 2019.

    Ottima ed impeccabile l'organizzazione dell' U.S. Calcara anche se questa manifestazione soffre da anni della concomitanza coi Campionati Italiani di Categoria che penalizza le adesioni.

  • Si è corsa Domenica 22 Aprile, sul classico circuito del Centro Sportivo di Pianoro, la Settantatreesima edizione del Trofeo della Liberazione valida anche quest'anno come Prima Prova della Bologna Cycling Cup per Esordienti.

    Per quanto riguarda gli Esordienti Primo Anno sono stati ottantuno i partenti provenienti anche da fuori Regione che, guarda caso, è una delle scelte programmatiche di questo Comitato Provinciale che vuole, con la Bologna Cup, dare migliore visibilità e spessore alle manifestazioni organizzate in Provincia.
  • Con la gara di Domenica 3 giugno disputatasi a Villa Fontana, la seconda Edizione della Bologna Cycling Cup Esordienti è giunta al giro di boa.

    Già effettuate le gare di Pianoro e Villa Fontana restano da disputarsi le Prove di Imola (22 Luglio) e San Matteo Decima (29 Luglio).
  • Anche la Bologna Cycling Cup per Allievi è giunta al giro di boa, si sono infatti già disputate quattro delle otto Prove in programma.

    Ricordiamo la Formula che, per motivi Regolamentari, è diversa dalla Cup Esordienti. La Bologna Cup è stata divisa in due Cup ben distinte, la Sprinter Cup in quattro Prove e la Runner Cup sempre in quattro Prove.

    Ogni Cup ha una sua Classifica Individuale riservata agli Atleti che prevede una Maglia Rossa Berardi per il Capoclassifica ed una Maglia Bianca Oikos per il primo in graduatoria al Primo Anno di Categoria e, pur essendoci due Classifiche ben distinte (una per la Sprinter ed una per la Runner) le insegne del primato sono identiche e non è prevista una Premiazione Finale se non l’attribuzione della Maglia.

  • ClassificaFinale

  • La Bologna Cycling Cup per Esordienti ed Allievi, nasce nell'inverno 2016/2017 da una iniziativa del neo Consiglio Provinciale eletto.

    L'idea nasce dal voler rilanciare l'immagine del movimento ciclistico Bolognese (abbastanza appannata), dal voler dare nuova visibilità ai media locali che ormai sembrano non sapere che a Bologna c'è un movimento di Ciclismo Giovanile molto vivo e, soprattutto, dare alle gare organizzate dalle società ciclistiche bolognesi e, di conseguenza alle stesse società, nuovi spunti di rilancio delle loro manifestazioni.

    Si lavora quindi ad un format che prevede questi obiettivi:

     - Esordienti - Si sono scelte cinque delle gare bolognesi in calendario e poi, col concetto di rotazione, negli anni successivi si inserirebbero gare al posto di altre con l'obiettivo di servire al meglio tutte le società. Si è proposto una classifica individuale a punti con il riconoscimento di una Maglia del Primato (quindi una maglia riservata ai I° Anno ed una riservata ai II° Anno). A livello degli atleti non si prevede nientaltro se non una premiazione finale per il vincitore. Il grosso della premiazione invece riguarderebbe le società che, con la somma dei punteggi degli atleti sulle due categorie porterebbe ad una premiazione finale per le prime cinque società classificate con bonus in denaro.

    - Allievi - Si sono scelte otto gare con gli stessi intenti della Cup Esordienti con una variante riguardante non solo la maglia del capoclassifica assoluto, ma l' assegnazione anche di una maglia al primo in graduatoria del I° anno nella categoria allievi. Anche in questo caso premiazione finale al capoclassifica assoluto ed a quello del I° anno e premiazione in denaro alle prime cinque società classificate sommando i punteggi dei vari atleti nelle prove effettuate.

    A questo punto ci trovammo con lo stop del Commissione Tecnica Regionale che, appellandosi al Regolamento Nazionale, ci imposero di ridurre a quattro prove ogni Cup.

    Vero che esiste un regolamento così fatto ma è altrettanto vero che sul territorio nazionale esistono molte deroghe che permettono l'allargamento al numero delle prove, obiettivo primario, in quel caso, dare voce alla promozione.

    Questo non è successo al nostro Comitato e ci siamo trovati ad affrontare un "muro contro muro" che abbiamo aggirato inventandoci un ulteriore format.

    Per quanto riguarda gli Esordienti si è risolto togliendo una prova mentre invece per gli Allievi si è divisa la Cup in due ulteriori Cup, la Sprinter Cup in quattro prove e la Runner Cup in quattro prove. Ogni Cup ha la sua classifica individuale con maglia al capoclassifica e maglia riservata ai I° Anno. Quello che cambia è la Classifica Finale, si è infatti istituita una combinata che sia per gli atleti che per le società tiene conto dei punteggi delle due Cup arrivando ad avere un Vincitore Assoluto, un Vincitore I° Anno Assoluto ed una classifica finale per società ciclistiche.

    I risultati in termini di partecipazione e consensi sono stati ampi e ben riconosciuti con grande soddisfazione del Consiglio Direttivo che, anche nel 2018, ripropone la formula (ovviamente con rotazione di alcune Prove) con l'obiettivo di portare nuova attenzione e nuovi sponsor al Ciclismo. Da segnalare la grande partecipazione di società ciclistiche extraregionali a vantaggio dell'immagine della competizione e delle nostre società organizzatrici.

     Scarica il book dell'attività svolta nel 2018

     

  • LogoCycling2019bFinalmente definita la Bologna Cycling Cup 2019, per il terzo anno consecutivo il Comitato Provinciale Bolognese, è riuscito a mettere in pedana le splendide manifestazioni dedicate alla Categoria Esordienti ed alla Categoria Allievi che tanto successo hanno ottenuto nelle edizioni 2017 e 2018. La finalità è sempre la stessa, dare visibilità e prestigio alle gare organizzate dalle Società Bolognesi e sono confermate le Classifiche Finali dedicate agli Atleti ma, in principal modo, alle Società.

  • Questa manifestazione nasce da un idea del Comitato Provinciale di Bologna. Dal calendario annuale delle gare della F.C.I., il Comitato, in collaborazione con le Società Ciclistiche Bolognesi, definisce un numero di gare che permetta la più ampia copertura territoriale possibile di Bologna e Provincia. Le manifestazioni sono dedicate alle categorie Esordienti (13 e 14 anni) e Allievi (15 e 16 anni). Con la Bologna Cycling Cup Il Comitato Provinciale di Bologna si propone di:

    Promuovere l'attività ciclistica delle varie categorie sul territorio Provinciale di Bologna.
    Risvegliare gli animi delle Società cisclistiche e l'attenzione verso il mondo del ciclismo da parte degli addetti ai lavori e delle Istituzioni preposte sul territorio.

  • Si è svolta Domenica 23 Settembre a Castel de’ Britti, sotto la perfetta organizzazione della Società Ciclistica San Lazzaro, il VII° Memorial Mordini,Zuffa e Gnugnoli, valido come quarta ed ultima Prova della Bologna Runner Cup per Allievi.

    Al via si sono presentati 111 Atleti dei 128 iscritti con ampia rappresentanza extraregionale. Tra loro ovviamente il Leader della Classifica Mattia Casadei della Fiumicinese mentre tra i Primo Anno, in assenza del Leader provvisorio, le insegne del primato sono state indossate da Denis Ionut Budei della Milleluci.

  • Si è corsa Domenica 17 Giugno a Crespellano, nell'ambito del 6° Gran Premio Valsamoggia - 5 Comuni Uniti, sotto la perfetta regia della U.S. Calcara, la Seconda Prova della Bologna Runner Cup. Gara inserita recentissimamente dopo l'annullamento della gara di Pianoro del 26 Agosto.

  • Si è corso Domenica 23 Giugno a Crespellano, sotto la perfetta regia organizzativa dell’U.S. Calcara, il Classico Giro dei Cinque Comuni, valido anche come seconda Prova della Bologna Runner Cup 2019.

    Ai nastri di partenza si sono presentati 122 del 136 Atleti iscritti, provenienti da diverse Regioni, e che hanno dato vita ad una gara veramente combattuta ed entusiasmante.

  • Si è corsa Domenica 16 Settembre a Dozza il XX° Memorial Luciano Pezzi ottimamente organizzato dalla Ciclistica Santerno di Imola e valido come Terza Prova della Bologna Runner Cup.

    Al via si sono presentati 137 Atleti dei 154 iscritti con ampia rappresentanza extraregionale. In gara il Leader della graduatoria provvisoria Mattia Casadei della Fiumicinese mentre invece tra i Primo Anno, non essendo in gara il Leader provvisorio, le insegne del primato sono state indossate da Simone Garuffi della Fiumicinese.